Biscotti per la colazione romantica della domenica

Anche conosciuti come biscotti all’occhio di bue (nome che personalmente ha sempre rimandato i miei ricordi di palato, al piatto a base di uova, più che ai biscotti!), sono il lasciapassare per il cuore di grandi e piccini, e vi daranno modo di sfruttare qualche barattolo di marmellata di troppo, della vostra dispensa (quest’anno credo di aver abbondato con la marmellata di susine, mentre avrei dovuto fare più gelatina di albicocche per la Sacher: sarà per la prossima estate…)

La ricetta che seguo è molto semplice, veloce, ma non consigliata per chi evita il burro (potrete provare con la margarina, anche se la consistenza della pasta, vi avviso sin d’ora è un’altra!)

Ingredienti

200gr. di burro

80 gr. di zucchero a velo

80 gr. di fecola di patate

240 gr. di farina 00

essenza di vaniglia

1 pizzico di sale

Esecuzione

  • Setacciate la farina con il pizzico di sale, la fecola, l’essenza di vaniglia ed il burro che userete morbido, a temperatura ambiente (il risultato sarà un impasto che vi ricorderà l’effetto del parmigiano grattugiato grande)
  • Aggiungete lo zucchero e cominciate ad impastare
  • Una volta che la pasta sarà ben omogenea, mettete il panetto ottenuto tra due fogli di carta forno, stendete ad uno spessore di mezzo centimetro (se amate il biscotto molto burroso, potete arrivare anche ad 1 cm.) e tagliate con le formine a vostra disposizione, per biscotti (io ho usato i cuori, l’ideale è avere della stessa figura una misura più grande ed una più piccola per creare il foro nel secondo biscotto che appoggerete sul primo)
  • Mettere i biscotti in forno per 10 min. a 160 gradi (controllate che non scuriscano, il biscotto al burro ha la caratteristica di rimanere molto chiaro)
  • Una volta fuori dal forno mentre i biscotti riposano, scaldate la marmellata per la farcitura che metterete sulla base del primo biscotto, facendo attenzione a metterla al centro e chiudete con il secondo biscotto forato: se non esagerate con la marmellata, aderiranno alla perfezione!
  • Tocco finale se avete usato una marmellata poco zuccherina, una spolverata di zucchero a velo …

 

Con l’interno del biscotto forato, potrete fare altrettanti biscotti ripieni e sbizzarrirvi magari utilizzando della cioccolata… e la prima volta, vi consiglio sempre di provare con una mezza porzione della ricetta, perché con questa ne vengono parecchi (soprattutto se il tagliabiscotti è piccolo!)

Buona colazione a tutti, corro da mio marito🙂


 

 

 

  1. ciao!!!ti ringrazio della ricetta!!!poi ti rispondo via email…questi biscottini li faccio spesso anch’io..con la marmellata fatta in casa sono tutto un’altra cosa!!!come l’hai trascorsa la domenica?io a lavorare sono stanchissima!!!a presto..Tittina

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...