Pizze e calzoncini… Small pizzas and mini calzone…

Il sabato sera è il giorno dedicato alla pizza, che sia quella acquistata o quella fatta in casa, è l’ago della bussola per leccarsi i baffi ed affondare i denti negli aromi preferiti… Questo fine settimana ho dovuto superare un ennesimo banco di prova: le pizze ed i calzoncelli fritti, di cui qualcuno in casa va ghiotto, ma ho deciso di seguire l’infallibile ricetta di Antonino Esposito, che trovate sul suo sito ufficiale, ed il risultato è stato soddisfacente (al solito, mi piace pensare che si può sempre migliorare, correggere e render più prelibata anche la ricetta più testata!).

L’odore della salsa fresca mi ha fatto ricordare la mia prima visita a Napoli, quando girando per i vicoli del centro, ogni tanto venivo rapita da zaffate di pummarola e basilico, per cui era inevitabile fermarsi e sbirciare le vetrine delle pizzerie… Ma risvegliandomi dai ricordi di tempi, che sembrano lontani, ho visto il sorriso di mio marito e ho capito di aver azzeccato anche questa ghiottoneria partenopea…

Per la farcitura ho messo dei cubetti di fiordilatte a temperatura ambiente sulla pizza, ho coperto con salsa calda, basilico ed una spolverata di parmigiano, per i calzoncelli invece ho optato per un classico mozzarella e prosciutto cotto, ma voi potete cambiare il ripieno a piacere🙂

@@@@@@@

Yesterday had to face another test to prove I am learning the local dishes enough to make them on my own: small pizzas and small calzone were the main course of our dinner and of course, one of my husband fave’s weekend dishes!

So just to be sure that all the family had something good to eat, I followed the basic recipe of pizza, belonging to one of the best pizzaioli in Sorrento, Antonino Esposito (he has a charming show on Alice, teaching how to make the most various kind of pizzas!!!): if anyone wants the recipe translated, please, I will be more than happy to help you out and tell you step by step how it works!

After the pasta was ready, I prepared a fresh tomato sauce, with some garlic and fresh basil (got a plant on the terrace) and added some chopped mozzarella and some grated parmesan cheese… For the calzoni, I filled them with mozzarella and ham, but you can change your ingredients! The tradition wants both to be fried, but if you prefer you can always, use your oven (the result is completely differente, but you know…)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...