Un cornetto rustico gigante… A huge salty Cornetto…

Presa da pensieri nostalgici, ho rispolverato una vecchia ricetta dimenticata fra i libri di cucina, adattandola a ciò che c’era a disposizione nel frigo e modificando la forma da brioche classica a cornetto.

Temevo in un risultato disastroso, ed invece… oltre ad esser una ricetta veloce, veloce, è stata anche consumata alla velocità della luce!

Per il mio cornetto rustico, avrete bisogno di 450 grammi di farina 00, 1 cucchiaio di sale fino, 1 cucchiaio di zucchero, 2 uova, 50 grammi di olio d’oliva (ma potete sostituirlo con olio di semi se preferite un gusto meno forte), 1 cubetto di lievito di birra e mezzo bicchiere di latte tiepido. Per il ripieno io ho utilizzato 200 grammi di prosciutto cotto, un etto di fontina valdostana ed 1 etto di fontina erborinata, ma come sempre, a voi la scelta del ripieno.

Disponete la farina in una ciotola (io lo preferisco alla solita fontana sul tavolo, che finisco sempre con l’infarinare il pavimento e le scarpe!), aggiungete il lievito sciolto nel latte, lo zucchero, le uova, l’olio ed il sale (lascio quest’ultimo alla fine, per evitare che blocchi il lievito nella sua crescita naturale) ed impastate bene tutto fino ad ottenere un risultato morbido ed elastico. Se ci fosse bisogno, aggiungete per lavorare un pò di farina, e stendete l’impasto formando un rettangolo di 1 cm di spessore. A questo punto disponete gli ingredienti del ripieno ed arrotolate come a formare un rotolo, se volete una ciambella canonica, chiudete le estremità, o altrimenti se preferite l’idea del cornetto, lasciate gli estremi liberi.

La lievitazione di questa brioche avviene direttamente in forno, quindi senza attendere, mettete la vostra teglia in forno a 80° per circa un’ora e quando la cottura è al termine, alzate la temperatura per dare colore.

Non vi resta che assaggiare🙂

I was feeling a kind of old-time blues last night (don’t ask me why!), so when I found an old Brioche recipe in my cooking diary, I decided to change it a bit and go for some salty dinner for a change…

In a bowl, I melted 450 grams of strong flour, 25 grams of natural yeast in half a glass of milk, 2 eggs, 1 large spoon of sugar, 50 grams of olive oil (you can also use some lighter oil if you prefer) and 1 large spoon of salt. When the dough comes out soft and clean, use just a bit of flour more, to roll it thin (about 1 centimeter). Make a rectangle shape with your dough and choose what you want to fill your brioche: I went for ham (200gr) and mountain cheese (100 younger+100 older type… you can see the green part of the old in the last pic!), but you can choose cooked vegetables, tuna, meat or whatever you like, but don’t stuff it too much! Once you decided, fill it and roll it over to shape it as you prefer.

This brioche doesn’t need to relax before cooking, it will raise directly when you put it in the oven, at 80° (low temp) for an hour… When it’s pretty done, you will need to increase the temperature (at 180° as for a normal cake) and it will get the right color, too… I found this recipe easy and quick, and at the end of it all, everybody enjoyed my Nostalgia dinner last night… you need to try it!

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...