Pizzette di sfoglia ed avanzi al sesamo… Puff pastry small pizzas and sesame seeds leftovers…

Vivo la malinconia di una perdita cara, cercando di portare altrove i pensieri, e l’unico luogo che sembra caldo come un abbraccio silenzioso, è la cucina… Così oggi ho deciso di postare la ricetta semplice delle pizzette di sfoglia, uno snack che mi porta indietro nel tempo, a momenti di feste e risate che rendono la casa, un luogo allegro e spensierato, torno bambina anche se solo per qualche ora e dimentico che crescere vuol dire anche affrontare momenti meno allegri e meno spensierati…

La ricetta base che ho fatto mia, l’ho trovata su Cibo360.it, (ho trovato preziosi i consigli per i vari passaggi per ottenere una buona sfoglia) e partendo dalla sfoglia classica, ho salato un quantitativo di salsa al pomodoro necessario per delle pizzette, sciacquato del basilico fresco per aromatizzarla in attesa di utilizzarla ed aggiunto poche gocce di olio d’oliva extravergine…

Una volta stesa la sfoglia, ho utilizzato un semplice tagliapasta tondo e ho messo i vari cerchietti su una teglia con della carta forno. A questo punto dovrete bucherellare il centro delle vostre pizzette (io l’ho fatto con uno stuzzicadenti) per evitare che si gonfino al centro e perdano il loro  aspetto gradevole, mettete al centro della salsa di pomodoro ed infornate, ad una temperatura di 170° circa, controllando la cottura, in modo che qualche minuto prima di sfornare, possiate aggiungere se vi piace qualche cubetto di fiordilatte (la mozzarella perde molto più latte, a meno che non la tagliate la sera prima) e lasciarlo sciogliere…

Tolte dal forno, io le spolvero con un pizzico di parmigiano e naturalmente, visto che tagliando la sfoglia in cerchi, per quanto siate dei bravissimi chef, gli avanzi ci sono comunque, ho spennellato quelli che avevo con del tuorlo sbattuto e ci ho lasciato cadere dei semi di sesamo… Chiudo gli occhi e lascio che i ricordi spazzino via il resto…

It has been a horrible week, and loosing someone you care makes you feel a huge hole inside, the only thing that helped me a bit, it was the warm atmosphere of the kitchen. So I decided to prepare the small pizzas we were used to eat during feasts or happy occasions, a way to be back in those smiling moments… The main recipe for puff pastry comes from this website, then I prepared some fresh tomato sauce with some fresh basil leaves, a bit of salt and some drops of olive oil.  You just need to cut in small circles your pastry and then riddle them in the center, so that they want loose the sauce in the centre… Once they are quite cooked (170° for about 15 minutes or so), I added some mozzarella cheese in small cubes and a bit of grated parmesan to enrich the flavour.

Although you may cut perfectly your pastry rectangle, you will get some bits and pieces I use as well: just brush them with some egg yolk and garnish with sesame seeds, you will cook them together with the small pizzas and nothing will get lost!

I know life is not always a sunny day, but this small pizzas helped a bit to feel young and happy again…

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...