Biscotti alla pasta di mandorle e torno indietro nel tempo…

Sono passati tanti anni da quando la Pasqua era sinonimo di uno dei doni più belli e ghiotti che avessi mai ricevuto: si trattava di una pecorella in pasta di mandorle, che mia zia mi mandava per posta da Messina e che, visto che le poste erano lente, ma oneste, solitamente arrivava ancora integra nelle sue forme, che ai miei occhi, erano a dir poco eccezionali.  Dopo qualche anno, la scatola non arrivò più: crescendo, ho perso la possibilità di continuare ad ingoiare calorie a piacere, ma ogni volta che addento un pasticcino alla pasta di mandorle, il flashback è garantito.

La ricetta è tra le più chiare e semplici, l’unico accorgimento che dovrete avere per un risultato assicurato, é il tempo di attesa tra la preparazione e la cottura: la pasta di mandorle è delicatissima, e ha bisogno di fermarsi almeno per 10 ore prima di affrontare alte temperature, che la modificherebbero nelle forme.  Io purtroppo non sono riuscita a darle la classica forma, perchè i miei validi assistenti di cucina come la siringa ed il serio sac à poche sono finiti chissàdove nel caos degli scatoloni dell’eterno forsetrasloco… Insomma se vi armate di pazienza e di un buon beccuccio, sono sicura che verranno una meraviglia!

Per circa 25 pasticcini (quindi duplicate pure se sapete già che avranno molti fans!) vi serviranno:

200 gr di mandorle pelate – 200 gr di zucchero – 50 gr di albumi  – 1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Per la decorazione: ciliegie candite o se preferite cedro/arancia candita o mandorle

Tritate insieme mandorle e zucchero, riducendo il tutto ad una polvere finissima. Aggiungete l’albume e  l’aroma di vaniglia e fate amalgamare il tutto.

Formate i vostri pasticcini con una siringa o una sac à poche e lasciateli  riposare per almeno 10 ore, così che asciugandosi, mantengano integra la forma che avrete scelto. Passato questo tempo, preriscaldate il forno, e infornate a 180° per 10 minuti, controllando che i pasticcini non coloriscano, visto che dovrebbero mantenere un colore chiaro.

Mordete e fatemi sapere!!!

♣♣♣♣♣♣♣♣♣♣♣

This lovely almond biscuits come from my childhood days, and remind me of a special time of the year (Easter), in which my aunt was used to pack and send me from Sicily, a delicious almond paste’ sheep…That was a party then! Soon I grow up and getting an adult, I missed such a lovely habit of receiving one of the most sweet and lovely biscuit ever…

When I found on a grandma’s book this recipe and tasted such biscuits, it was normal to be back to those days and smell again that. To have a taste of Sicily (more or less for 25 biscuits), you will just need: 200 grams of peeled almonds, 200 grams of white sugar, 50 grams of egg white, 1 teaspoon of vanilla essence, some orange/cherry/almond or any other candy fruit you will love on the top of your biscuits!

Cut and mix almonds and sugar together and obtain a very thin powder. Add the egg white and the vanilla essence and mix your dough well. Choose a sac à poche to form your biscuits (usually they look like flowers but in my case, I had to do without any technical help, but just spoon and hands!) and let them stand for at least 10 hours (12 it will be even better!). The almond paste is very soft and if you bake them immediately they will transform into something different while if you prepare them the evening before, they will settle and stay they way they look!

Bake them in the oven at 180° for a maximum of 10 minutes: check well the color, real almond paste is always pale!!!

Bite and let me know🙂

Una risposta

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...