In attesa del Carnevale… when it’s carnival time, every fried sweet goes… :)

Ce ne vuole di tempo, quest’anno, per utilizzare la scusa di Carnevale e friggere a destra e manca, qualsiasi cosa mi passi a tiro, ma per ingannare l’attesa e rendere questa coda d’inverno meno grigia, ho deciso di fare uno strappo alla regola ed anticipare i tempi (sempre stata una fanciulla dal passo lungo!)… Ho utilizzato una vecchia ricetta di Graffe (chiamatele bombe, bomboloni, bocconcini o come meglio preferite, tanto la sostanza è quella), ma la fragranza del risultato mi induce a preferire questa a quelle che ho trovato sulle riviste di stagione (tanto poi proverò anche quelle e vi farò sapere)…

Vi serviranno 500 grammi di farina 00, 500 grammi di patate a pasta gialla, 100 grammi di burro, 4 uova, 1 cucchiaino di sale, 2 cucchiai di zucchero, 2 dadi di lievito di birra sciolti in poca acqua.

Fate bollire le patate, pelatele e setacciatele. Una volta che si saranno raffreddate, amalgamate le uova, il burro, lo zucchero, il lievito, la farina ed il sale. Otterrete un impasto morbido, ma che si lavora bene (tutto dipende se le patate sono quelle giuste, amiche mie!), da cui dovrete fare dei bastoncini di circa 20 cm. da arrotolare a ciambella (qui si usa fare una sorta di chiusura a forma di corna).

Posizionate le ciambelle su una teglia con della carta forno, distanziandole, e lasciate lievitare un’ora. Scaldate una pentola con abbondante olio per friggere, tuffate le ciambelle e quando saranno dorate, fatele asciugare su della carta per fritti e poi tuffatele in un piatto con tanto zucchero. E’ solo un assaggio, ma fa tornare i baffi di zucchero anche a me!

♦♦♦♦♦

There is still plenty of time, before saying “it’s Carnival time, let’s make some fried sweets!”, but considering the cold weather and the winter light in the air, I decided to make an effort and cook some Graffe (a kind of fried doughnuts!) with an old recipe I had in my private diary… There’s plenty of recipes around in this time of the year, but this one has a special softness and taste, so if you want to try it, you will need:

500 grams of flour, 500 grams of yellow potatoes, 50 grams of baker’s yeast, 2 tablespoons of sugar, 1 teaspoon of salt, 100 grams of butter and 4 eggs.

Boil the potatoes, peel them and squash them. When they will get colder, mix them with the yeast (you previously melt in some water), the eggs, the sugar, the butter, the flour and the salt.  Melt the dough enough to get a soft consistency and form some 20 cm.’ sticks you will turn to make doughnuts.  Let them stand for about an hour and then prepare a pan to fry (you can certainly use a deep fryer, but you should be very careful otherwise they will broke): when they will get a golden colour, put them on some blotting paper and then, turn them upside down onto a plate with lots of sugar. This is just a sample of what you get for Carnival’ Frying Time!!!

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...