Una panna cotta dai colori speciali ed il contest di Antonella… Italian Panna Cotta…

Lo so, a volte, esagero. Vada la fantasia, vada il necessario tempo libero per combinarne di tutti i colori, vada anche questo sentimento di rispetto nei confronti di una bandiera, che negli ultimi tempi è usata come uno straccio da spolvero per tentare di liberarsi di acari e ragnatele. Però quando ho meditato di preparare questa panna cotta mi sono lasciata prendere la mano, mi sono chiesta se la nostra bella Italia non si meriti di più di quello che ha, se tante battaglie, tante vite sono state ripagate sul serio di tutto quello che oggi noi abbiamo, senza capire di che tesoro si tratti. E’ nata così la mia Panna Cotta Italiana, morbida, delicata e dai profumi intensi: un modo per ringraziare, per sentirmi fiera, per dire “se non ora quando?”…

Sono partita dalla ricetta base che per 8 persone prevede 8 dl. di panna, 2,5 dl di latte, 12 grammi di colla di pesce e 200 grammi di zucchero. A parte ho scelto i due “colori” aggiuntivi: té verde in polvere (andava bene anche lo sciroppo di menta) e lo sciroppo di amarene (se preferite un rosso più forte, temo che dovrete aggiungere del colorante alimentare, perché la base neutra non aiuta).

Dovete mettere la colla di pesce in una piatto coprendola con acqua fredda per almeno 15 minuti. In una pentola, a fuoco basso, mettete la panna, il latte e lo zucchero, girando di tanto in tanto e facendo molta attenzione a non far mai bollire il liquido. Dopo almeno 15 minuti, togliete dal fuoco, strizzate la colla di pesce ed aggiungetela al composto caldo.

A questo punto, io ho suddiviso l’intero composto in tre vaschette, messo in frigo la bianca, ed aggiunto alle restanti,  i due ingredienti supplementari, mescolando per un minuto, fino ad avere un colore il più definito possibile.

Il tempo di riposo è di almeno 12 ore in frigo, ma se attenderete di più la consistenza sarà ancora più soda!

Per la presentazione, potrete tagliarla a cubetti, metterla in un bicchierino, in un barattolo, su un piattino… insomma fate voi!

Che altro? Ah sì, io sono fiera di esser italiana…

Sometimes my fantasy is running too much and too in love with colours, I know. But to tell you the truth, I feel that in this moment, my country and our flag is going through probably the worst historical moment ever, little respect, too many gossip news, a kind of country that looks like forgetting the past, the wars, the people who gave us the freedom and that treasure called democracy: it looks like while Italy is celebrating its 150th anniversary of its unity, everything is falling apart. That’s sad, and Italians proud to be like myself are just trying to understand how to show their respect and feelings… So don’t blame me if I decided to dedicate this Panna Cotta to my Country’s flag, it’s just the simplest way to thank and say “I am proud to be Italian!”

The recipe is the easiest ever: for 8 people, you will need 8 dl. of cream, 2,5 dl. of milk, 12 grams of gelatin leaves (or fish glue) and 200 grams of sugar. For the colours, I usued a teaspoon of Matcha green tea (but mint syrup will work as well) and Sour black cherry syrup (if you want a real red, you should use also some more food colours).

Put the gelatin leaves in a bowl with fresh water for 15 minutes. In a pan, put the cream, the milk and the sugar and check the low fire, because the mix should not boil, not a single second. After 15 minutes, close the fire, squash the gelatin to remove any single drop of water, and add it to the hot mix.

At this point, I splitted in three parts the Panna Cotta: the white, went immediately in the fridge, than I added the green and the red in the two other trays. To get a soft and jelly Panna cotta it should relax in the fridge for at least 12 hours, but the more, the better.

The presentation is on you: cut it in cubes, in stripes or with some nice shapes, following your fantasy to make smile your guests!!!

What else? Did I tell you I am proud to be Italian?🙂

Con questa ricetta partecipo al contest di Antonella “Unità d’Italia o Italia Unita”


  1. grazie per essere passata da me , non solo mi hai dato una ricetta , ma hai dedicato l’ intero post al mio contest.
    E’ bello essere uniti cosi’ da un unico amore , come la nostra bandiera.
    antonella

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...