Operazione Riciclo: il finto strudel di mele… Operation Food Recycling: a kind of Apple cake…

Succede che a volte il frigo implori un’operazione “salva cibo” e così ritrovandomi con due fogli di pasta fillo ancora buoni, ho deciso di utilizzare una Pink Lady solitaria e mi sono concessa una merenda, che vagamente ricordava uno strudel…

Se volete cimentarvi con la preparazione della pasta fillo, troverete sul sito della Cuochina Sopraffina una valida ricetta, se invece anche a voi è avanzata della pasta già comprata, dovrete semplicemente preparate un ripieno, che coniugi i vostri gusti a quello che offre la dispensa.

In questo caso ho utilizzato una bella mela grande, un cucchiaino di cannella, un cucchiaio di marmellata di albicocche, una noce di burro (più un’altra noce per spennellare la pasta), pinoli, gocce di cioccolata fondente e dei biscotti secchi.

Ho fatto sciogliere il burro in una pentola, ho aggiunto la mela pulita e a cubetti, la cannella e la marmellata. Mescolate bene il tutto per una decina di minuti, fino a quando la consistenza delle mele sarà ancora abbastanza croccante. Togliete dal fuoco e aggiungete i pinoli ed i biscotti secchi.

Preparate i vostri fogli di fillo su una teglia, ricoperta di carta da carta forno, spennellate bene con del burro fuso e mettete l’impasto al centro, facendo attenzione a lasciare abbastanza spazio ai lati per chiudere il tutto. Una volta che avrete ricoperto la pasta, fate cadere le gocce di cioccolato sul composto ormai raffreddato (così che non si sciolgano a contatto), e chiudete con pazienza, facendo in modo di sigillare la pasta, su cui spennellerete altro burro.  A questo punto, potrete arrotolare il tutto formando delle chiocciole o se preferite mantenere il vostro rotolo così com’è.

Infornate a 190-200° per una decina di minuti ed avrete un finto strudel profumatissimo, su cui potrete spolverare dello zucchero a velo al momento di servire.

Croccante e goloso, ma senza sentirsi troppo in colpa, no?

My fridge sometimes implores an operation I call “save the food before it’s gone” and so I ended up with two sheets of phyllo dough still good to bake and I decided to use a solitary Pink Lady apple to prepare a snack, which vaguely remembered an apple strudel …

If you want to try with the real preparation of phyllo dough, you will find on La Cuochina Sopraffina website, a valid recipe, but if you simply already purchased the dough, you just need to add a nice filling, deciding your fave ingredients.

In this case, I used a nice big apple, a teaspoon of cinnamon, a spoon of apricot jam, a knob of butter (plus another nut to brush the dough), pine nuts, chocolate chips and dried chocolate biscuits.

I melted the butter in a saucepan, I added the apple cubes, the cinnamon and the jam. Mix everything well for about ten minutes, until the consistency of the apples will still be quite crispy. Remove from heat and add the pine nuts and the dried biscuits.

Prepare your own sheets of phyllo on a baking sheet covered with baking paper, brush well with melted butter and place the dough in the center, being careful to leave enough room for all sides to close. Once you have covered the dough, drop chocolate chips on the top (don’t do it when the filling is still warm or the chocolate will melt immediately), and close with patience, making sure to seal the dough, brushing on the top some more butter. At this point, you can roll up the whole form making a snail or if you prefer, keep your roll as it is.

Bake at 190-200 degrees for about ten minutes and you’ll have a lovely crispy cake on which you can sprinkle some icing sugar before serving.

Crunchy and delicious, but without feeling too guilty, right?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...