Crackers per un rinfresco diverso… Crackers to improve my sour dough…

Le settimane si rincorrono e purtroppo volendo sbrigare prima il dovere e poi il piacere (suono veramente come mia madre! Aghh!), il blog è stato lasciato molto da parte… E’ anche vero che vorrei studiare una formula diversa per questo spazio, divertente, più leggera ed al tempo più “appetibile”, ma dovrò lavorarci con calma, appena tutto questo caldo, mi darà più energia e più tempo…

Per ora, vi lascerò qualche ricetta di quelle testate con il mio lievito madre, che con il passare delle settimane diventa sempre più semplice da utilizzare e che mi concede tante piccole soddisfazioni in cucina, come per esempio, quella di fare i crackers in casa, con le spezie che più si addicono, di volta in volta.

Gli ingredienti che vi serviranno sono : 250 grammi di lievito naturale attivo, 250 grammi di farina (io ho utilizzato la 0, ma potete sbizzarrirvi facendo attenzione a mantenere la giusta idratazione dell’impasto), 60 grammi di  burro morbido, 30 grammi di strutto, 2 cucchiaini di sale.

Per il tocco finale, potete utilizzare semi di sesamo, di papavero e via così, con le spezie che preferite.

Impastate tutti gli ingredienti lavorando per una decina di minuti. Se l’impasto fosse troppo duro aggiungere un paio di cucchiai di acqua. Volendo all’impasto si possono aggiungere i semi, ma se preferite potrete spolverizzarli alla fine.

Mettete l’impasto in una ciotola coperta con pellicola e lasciatelo lievitare almeno 3-4 ore.

Stendere delle sfoglie molto sottili (1-2 mm di spessore), poggiatele su delle teglie (non occorre ungere le teglie, ma utilizzando della carta forno, l’operazione sarà veloce e pulita). Con la rotella dentata, ritagliare dei rettangoli, quadrati o losanghe e bucherellarli con i rebbi di una forchetta. Non è necessario separare i quadratini: si staccheranno da soli in cottura o comunque sara’ facilissimo separarli una vota cotti.

Potete spolverizzare con un po’ di sale fino, se siete amanti di un sapore più salato e poi cuocete in forno a 190 gradi per circa 10 minuti fino a coloritura.

Sono ideale per uno spuntino, ma anche per un aperitivo tra amici…

Last weeks have been really busy around here, and unfortunately facing the fact, I am a “before the duty and then pleasure” person (sounds very like my mother! Agh!), this blog has been left in a corner, for the time being … True that I would consider a different formula of cooking place, fun, lighter and more “attractive”, but  on the other hand, it’s also true, I’ll have to work this idea calmly, when all this heat will give me a break and more time …

For now, I will leave you some recipes of those tested with my sour dough, that with each passing week, becomes increasingly easy to use and that gives me lots of little satisfactions in the kitchen, for example in this case, enjoying my homemade crackers.

The ingredients you need are: 250 grams of active yeast, 250 grams of flour (I used the 0, but you can pick any, taking care to maintain proper hydration of the dough), 60 grams of soft butter, 30 grams of lard , 2 teaspoons of salt.

For the final touch, you can use sesame seeds, poppy seeds,and so on, with the spices of your choice.

Mix all the ingredients working for about ten minutes. If the dough is too hard, add a few tablespoons of water. If desired you can add the seeds to the dough, but if you prefer, sprinkle them on the top, in the end.

Put the dough in a bowl covered with plastic wrap and let rise at least 3-4 hours.

Roll out the pastry very thin (1-2 mm thick), put them on the pan (no need to grease the pans, but using the parchment paper, the operation will be fast and clean). With a toothed wheel, cut into rectangles, squares or diamond shapes and make some holes with the tines of a fork. It is not necessary to separate the squares: they’ll stand alone once cooked.

You can sprinkle with a little bit more of salt, if you love a salty flavor and then cook in oven at 190 degrees for about 10 minutes to coloring.

For a snack or an aperitive, they will taste great!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...