Pancarré o pan brioche?

pancarre1

Mentre le discussioni sul lievito madre oramai sono voci in lontananza (è ufficiale, al momento questa è la mia presa di posizione, e l’ultimo link in merito che vi lascio è quello di Riccardo Astolfi su Pastamadre.net “Ansia da prestazione” perché riassume meglio di chiunque altro il mio lievito-pensiero), ho testato una ricetta che ho già inserito tra le mie preferite di tutti i tempi. Il grazie di cuore per la ricetta del pancarrè lievitato va a “Creando si impara”, un altro dei bei blog ospitati da GialloZafferano, che terrò d’occhio perché non è facile trovare ricette con il lievito madre semplici da replicare e scritte con chiarezza… Il gusto di questo pane è ricchissimo, al punto che per un momento anziché farmi pensare al semplice pancarrè, ci ho ritrovato il gusto più ricco del pane che si usa per le brioche salate o i panettoni gastronomici seri. Io ho lasciato cuocere 5 min in meno sapendo che poi al mattino, ogni fetta viene scaldata per la dose mattutina di marmellata, e vi assicuro che anche così finisce in un batter d’ali…

pancarre2

While discussions on sour yeast are now voices in the distance ( it’s official , at the moment this is my position, and the last link that I leave you will bring you to a nice article written by Riccardo Astolfi on Pastamadre.net and called a kind of “Performance’ anxiety”, because summarizes better than anyone else my yeast – thought ), I tested a recipe that I have already entered as one of my favorites of all times. An heartfelt thanks for the recipe for white bread leavened goes to “ Creando si impara “, another nice blog hosted by GialloZafferano, a cosy recipe’ corner I’ll keep an eye on, because it is not easy at all to find recipes with sour yeast, that are easy to replicate and written with clarity. And talking about the taste of bread … it is very rich, indeed, to the point that for a moment instead of comparing it to a simple sandwich loaf  I’ve found it nearer to the richer taste of the one used for savory brioche. I cooked it a bit less, because in the morning, each slice will be heated to host a lovely dose of jam, and it’s simply perfect!

pancarre3

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...