E non poteva mancare la torta al cioccolato… Not to be missed, the Chocolate Birthday Cake…

tortaprincipesse

Perché che compleanno anno è senza baffi di cioccolata? Per questa ricetta ho preso spunto dal blog “Le torte di Lara” per quella chiamata Torta Smarties, piccole variazioni mie, come la scelta di non usare il muro di Kit Kat (se riuscite a trovarli in estate siete dei fenomeni), e la sostituzione degli smarties di decorazione con l’ostia delle Principesse Disney (così era la richiesta, così abbiamo eseguito). Inutile dire che questa torta era per la sorella della festeggiata, che pur essendo nata in novembre, sosteneva che quello era anche il giorno dei suoi festeggiamenti, e quando qualcuno a 3 anni ha le idee già così chiare come dargli torto?

Dimenticavo: i compleanni e torte relative non sono finiti, tenetevi pronti per la prossima sfornata! 🙂

tortaprinci2

Never seen a birthday celebration without chocolate mustache on.  This is the recipe why I’ve chosen this as the third cake  recipe, inspired by the blog “Le torte di Lara” where you will find all the directions for the so called Smarties Cake,  I made my small changes, such as choosing not to use the wall of Kit Kat wafer cooked (if you can find them in the summer, you are  just a phenomenon, because they are out of shelves), and I replaced the smarties on top for decoration with the host of the Disney Princesses (such was the demand of the young lady, so I simply executed). Needless to say, this cake was for the birthday girl’s sister, who despite being born in November, claimed that this was also the day of her celebration, and when someone has such clear ideas and she is only 3 years, can you blame her?

I forgot to advise you … the birthdays’ cakes  are not finished yet, get ready for the next baking session … 🙂

tortaprinci3

 

Annunci

Torta albumi e cacao… che morbidezza! What a soft cake with egg whites and cocoa powder!

La scusa ufficiale per riproporre questa torta leggera e facile da preparare sono stati i 3 anni della piccola di casa… ed insieme al mio evergreen per compleanno cioé la torta panna e nutella, ho deciso di preparare un dolce più leggero, adatto a bambini e non, per giornate in cui il sole prevede bocconi più leggeri, ma altrettanto ghiotti…

E così ecco la mia versione della torta albumi e cacao, semplicissima da preparare e che vi offre una buona soluzione, in caso abbiate tanti albumi da parte che non sapete come utilizzare!

La ricetta (potete dimezzare le dosi ed avere una torta più piccola) prevede:

12 albumi
100 grammi di farina di manitoba
20 grammi di fecola di patate
100 grammi di cacao in polvere
1 bustina di lievito in polvere
1 bustina di zucchero vanigliato
400 grammi di zucchero
In un ciotola mescolate la farina con la fecola, aggiungere il cacao, il lievito,  lo zucchero vanigliato e lo zucchero.
Una volta amalgamati gli ingredienti secchi, montare i 12 albumi con un pizzico di sale ed unirli con cura alle polveri, mescolando dal basso verso l’alto.
Mettere il composto in una tortiera, e una volta che il forno si sarà scaldato, cuocere a 180°  per 50 minuti.
Inutile dire che quella qui sotto è la torta Panna e Nutella no?
The official “excuse” to prepare this light and easy cake was the 3rd birthday party of the little Princess of the house … and thinking about something more healthy than my fave birthday’ cake (Cream and Dark Chocolate), I decided to use a new recipe without egg yolks or any kind of fat (no oil no butter at all), and last but not least, suitable for children…
So here is my version of Egg whites and Cocoa powder cake, easy to prepare and offers a good solution, in case you have so many whites and don’t know how to use them!

The recipe (you can halve the doses and have a smaller cake) provides:

12 egg whites
100 grams of flour (Manitoba)
20 grams of potato starch
100 grams of cocoa powder
1 packet of baking powder
1 sachet of vanilla sugar
400 grams of sugar

In a bowl mix the flour with the starch, add cocoa, baking powder, vanilla sugar and sugar.
Once mixed the dry ingredients, assemble the 12 egg whites with a pinch of salt and combine them with the powder handling with care, stirring from the bottom up.
Put the mixture into a baking pan, and once the oven is heated, bake at 180 degrees for 50 minutes.

Needless to say, the last pic is the Cream And Chocolate Birthday Cake 🙂 …

La Soffice con la variante panna al caffé… My fave Soft Cake with some coffee cream…

Avevo deciso che non avrei fatto altro dolci per almeno una settimana ed avrei ridotto, onde evitare l’invasione degli albumi impazziti in frigo, la preparazione di rustici al minimo indispensabile… ma, ma… mai fare i conti senza aver il calendario alla mano! Questo è il periodo in cui i compleanni si inseguono senza sosta, e visto che si tratta di date importanti, come fare ad evitare la preparazione di un dolce, anche il più semplice e veloce?

E così entra in gioco, il mio passepartout per tutte le occasioni: la torta Soffice. Il bello di questa torta, di cui vi avevo già parlato qualche tempo fa (lavorate 3 uova con 250 grammi di zucchero fino ad avere un composto soffice e spumoso, aggiungete 250 grammi di panna fresca  ed in ultimo 250 grammi di farina 00 setacciata con mezza bustina di lievito in polvere. Il tutto va in forno a 170° per 40 minuti circa), è una base che potete utilizzare veramente per ogni tipo di preparazione, visto che si adatta bene ad esser declinata ai gusti più vari e a quello che avete a portata di mano.

Visto che stavolta si trattava del compleanno di una persona a cui voglio un mondo di bene, e che ha spiccate preferenze per il caffé, ho deciso di farcirla al centro e sopra con una panna aromatizzata al caffé ristretto (senza zucchero mi raccomando) e come decorazione ho usato delle semplici mezze sfere di cioccolato fondente… (in tutto ho utilizzato 200 ml. di panna da montare e una tazzina di caffé ristretto)

Insomma alla fine, un dolce vale sempre un cambiamento d’opinione!

 

Yesterday I decided that I would not bake another cake for at least a week and would reduce the amount of bread baking either, in order to stop for a while the invasion of various egg whites in the fridge… but, but … never have to cope without having your chasing tirelessly, and since I consider all of them very important dates to my heart, how to avoid the preparation of a cake, even the most simple and easy?

And so comes into play, my passepartout for all occasions: the Soft Cake.  The great skill of this cake, which I already posted some time ago (Work 3 eggs with 250 grams of sugar until creamy, soft and fluffy, add 250 grams of fresh cream and finally 250 grams of flour sifted with half tablespoon of baking powder. Everything goes in the oven at 170 degrees for 40 minutes), is a preparation that you can really use for each type of occasion, just varying in creams or toppings.

This time it was the birthday of a person I really care of, and that has a crush on coffee, that’s why I decided to fill the centre and the top of the cake with whipped cream flavored with strong coffee (I recommend no sugar) and some simple half-spheres of dark chocolate at the end of it all… (I used around 200 ml. of whipping cream and a cup of strong dark coffee)

So changing my mind about baking, was for a good reason and result, at least…

La mia Sacher per un compleanno speciale… My Sacher for a special birthday…

Che io sia golosa e vada pazza per il cioccolato fondente non è un segreto per nessuno, che in questa fase della mia vita casalinga, prepari molti dolci, anche… Ma c’é un dolce in particolare, che mi piace preparare per le occasioni di compleanno, onomastico o festa, ed è la Sacher Torte. Stavolta l’occasione-pretesto è stato il compleanno della mia mammona, venuta in trasferta a trovarci, e che si è trattenuta fino al soffio della sua candelina… Al solito, ho preferito preparare il dolce un giorno prima (lo definisco il classico anticipo da “assestamento”, che secondo me per alcuni dolci è provvidenziale e ne esalta le ghiotte virtù), ed il risultato è stato ottimo…

Se volete cimentarvi, vi serviranno: 170 farina 00, 170 grammi di burro, 150 grammi di cioccolata fondente, 150 grammi di confettura di albicocche, 150 grammi di zucchero, 5 uova, 1 cucchiaino di lievito in polvere , 2 cucchiai di latte. Per la glassa: 30 grammi di burro, 150 grammi di cioccolata fondente e 100 grammi di zucchero a velo.

Prima di tutto, lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero, ed aggiungete uno alla volta i 5 tuorli d’uovo, conservando gli albumi in un altro recipiente. Fate fondere il cioccolato a bagnomaria con il latte, e quando sarà leggermente raffredato, unitelo al composto principale. Montate gli albumi a neve e aggiungete, poco alla  volta, la farina setacciata con il lievito.

Imburrate una teglia, versatevi il composto ed infornate a 180° per circa 35-40 minuti.  Una volta che avrete sfornato la vostra base, lasciatela raffreddare e poi tagliatela in due o tre dischi (a seconda delle preferenze). Farcite ogni disco con la marmellata, lasciandone il necessario per spennellare la torta (aggiungete un cucchiaio d’acqua e passate la marmellata al colino, così da non avere sulla torta, noiosi pezzetti che rovinano il look della glassa!). Preparate il cioccolato per la glassa, facendolo sciogliere con il burro sempre a bagnomaria, ed unendo fuori dal fuoco, lo zucchero e tre cucchiai d’acqua, che vi serviranno ad avere la giusta fluidità per far scivolare il cioccolato sull’intera superficie.

A questo punto, se volete potete aggiungere delle decorazioni, ma ricordate di farlo prima che il cioccolato si raffreddi, in modo da farle aderire alla perfezione.

Afferrate il vostro cucchiaio e… Gnam! 🙂

♣♣♣♣♣♣♣♣♣

Everybody knows my passion for chocolate, as well as the fact, in this moment of my life I am cooking more cakes than anything else… (things will change sooner or later!) Anyway there is a special one, I usually prepare for birthdays or particular occasions, and it’s my Sacher Torte… This time the occasion was my mum’s Birthday, and she precisely ask for it, so if you have some time and want to try my recipe, you will need:

170 grams of flour, 170 grams of butter, 150 gr. dark chocolate, 150 grams of apricot marmelade, 150 grams of sugar, 5 eggs, 1 teaspoon of powder yeast , 2 large spoons of milk. For the glacing: 30 grams butter, 150 dark chocolate and 100 gr. of powder sugar.

Melt the soft butter with sugar and add once per time, the 5 egg yolks, saving the whites in another bowl.  Melt the chocolate with the milk bain marie and when it’s colder, add it to the main mix. Whip the egg whites until they stiff, and add, little by little, the flour enriched with the powder yeast.

Prepare a round baking pan and cook at 180°  for 35-40 minutes.  Once your cake cooled, cut it in 2 or three parts (depends on your tastes!) and stuff with some apricot marmelade, leaving some spoon to stick the choco icing on the top (as a suggestion, I use a small colander to filter the marmelade for the top, so that it won’t leave any apricot bits under the icing!).  Prepare the chocolate icing, melting the chocolate with butter bain maire, and far from the heat, adding the powder sugar and 3 spoons of water (this way, your icing will be liquid enough to cover down the cake, perfectly!)

If you go for sugar decorations or you want to garnish the top, do it while the chocolate is still warm, they will stick properly and will stay there! After that, you will just need a spoon and taste :))