Mud cake in bianco… Mud cake goes white…

mud1

L’occasione per cui questo dolce ha preso spunto, erano i 40 anni di matrimonio di una coppia inossidabile, belli e sorridenti proprio come nelle foto del loro matrimonio di tanto tempo fa, così il mio piccolo contributo alla festa per celebrare tanta forza ed entusiasmo, amore e complicità è stata una Mud Cake con un tocco di bianco (crema al latte e niente di più pesante) ed una bagna al caffè.

La ricetta della Mud Cake più ghiotta l’ho trovata su GialloZafferano, variando solo la farcitura. E naturalmente come decorazione non potevano non esserci una regina di quadri ed un re di fiori 🙂

mud2

The occasion to inspire this cake was the 40th wedding anniversary of a lovely couple, they are so beautiful and smiling just like the pictures of their wedding a long time ago, and my small contribution to the party to celebrate such energy and enthusiasm , love and complicity has been a Mud Cake with a touch of white (cream milk and nothing heavier a filling and topping) and some mix of water & coffee to wet the cake.

You can find the recipe of the most delicious Mud Cake on GialloZafferano website, I only made a different cream to garnish. And of course the decoration was supposed to represent a queen of diamonds and the king of flowers 🙂

mud3

Annunci

E non poteva mancare la torta al cioccolato… Not to be missed, the Chocolate Birthday Cake…

tortaprincipesse

Perché che compleanno anno è senza baffi di cioccolata? Per questa ricetta ho preso spunto dal blog “Le torte di Lara” per quella chiamata Torta Smarties, piccole variazioni mie, come la scelta di non usare il muro di Kit Kat (se riuscite a trovarli in estate siete dei fenomeni), e la sostituzione degli smarties di decorazione con l’ostia delle Principesse Disney (così era la richiesta, così abbiamo eseguito). Inutile dire che questa torta era per la sorella della festeggiata, che pur essendo nata in novembre, sosteneva che quello era anche il giorno dei suoi festeggiamenti, e quando qualcuno a 3 anni ha le idee già così chiare come dargli torto?

Dimenticavo: i compleanni e torte relative non sono finiti, tenetevi pronti per la prossima sfornata! 🙂

tortaprinci2

Never seen a birthday celebration without chocolate mustache on.  This is the recipe why I’ve chosen this as the third cake  recipe, inspired by the blog “Le torte di Lara” where you will find all the directions for the so called Smarties Cake,  I made my small changes, such as choosing not to use the wall of Kit Kat wafer cooked (if you can find them in the summer, you are  just a phenomenon, because they are out of shelves), and I replaced the smarties on top for decoration with the host of the Disney Princesses (such was the demand of the young lady, so I simply executed). Needless to say, this cake was for the birthday girl’s sister, who despite being born in November, claimed that this was also the day of her celebration, and when someone has such clear ideas and she is only 3 years, can you blame her?

I forgot to advise you … the birthdays’ cakes  are not finished yet, get ready for the next baking session … 🙂

tortaprinci3

 

Le mie solite soste ed un cheesecake al cioccolato per festeggiare… My usual stops and a chocolate cheesecake to celebrate…

Inutile che stia qui a raccontarvi il perché di una pausa, chiunque lì fuori, sa benissimo che la vita impone i suoi ritmi molto spesso, e che ci piaccia o meno, quando si ha una tabella di priorità da seguire, a rimetterci sono sempre gli spazi che ci ritagliamo per qualche ora piacevole, in compagnia dei nostri hobby. Ma il piacere di ritornare ad occuparsi anche di quelli, non ha valore: forse assomiglia alla sensazione di quando, da piccoli, alla fine dell’ultimo quadrimestre scolastico, ci preparavamo mentalmente a tornare nel luogo di vacanza, per ritrovare sapori e colori, che appartenevamo solo a quei giorni spensierati. Il pretesto: un dolce di compleanno più leggero e divertente per una donna, che potrebbe essere la mia seconda mamma, una ricetta quella del Cheesecake al Cioccolato di Giallozafferano (cliccate sul nome del dolce e vi porterò al sito dove trovare la ricetta), che non solo non avevo mai provato, ma che guardavo con reticenza, sottovalutando il potere di una crema al formaggio con il cioccolato fondente. Mai giudicare prima di aver assaggiato…

cheesecake

Needless to say, I am back just after a long time break, but anyone out there knows that life imposes its rhythms very often, and whether we like it or not, when you have your list of priorities to be followed , the first compromise you accept is to loose for a bit your pleasant hours in the company of our hobby. But the pleasure of returning to take care about those ones has a huge value to me, perhaps resembling the feeling when , as children, at the end of the school term, we were mentally mentally to return to our fave holiday place, to find back our beloved flavors and colors, the ones belonging only to those special days. The pretext for a comeback: a birthday cake lighter in calories and funny enough to gift a smile for a woman who could be my second mom, and I decided to break another of my mental rules and try a recipe for the Chocolate Cheesecake by Giallozafferano ( click on the name of the cake and I will bring you to the website where you can find the original recipe), which not only I had never tried it, but was enough reluctant to, underestimating the power of a cream cheese with the right amount of dark chocolate . Never judge a cake until you have tasted …

Torta di NonCompleanno… A NonBirthday Cake…

Visto che avevo deciso di preparare una torta di compleanno, ma la festeggiata ha accampato scuse per sfuggire alle mie coccole supercaloriche (ci vuole tanta pazienza con me, lo so!), alla prima occasione, mi sono “vendicata” preparando la torta di Nocciole e Panna, proposta dall’enciclopedia La Grande Pasticceria, con qualche modifica in corso d’opera.

La ricetta originale prevede per la base: 4 uova, 125 gr di zucchero semolato, 100 gr di burro fuso, 1/2 tazzina di caffè,  125 gr di farina ed 1 cucchiaio di lievito per dolci. Per la farcia: 300 grammi di panna da montare (io ho usato una confezione da 200 ml), 3 cucchiaini di zucchero (ho ridotto a 2 visto che la panna era già zuccherata) e 150 grammi di nocciole tritate (per semplicità ho usato direttamente la granella), un’altra mezza tazzina di caffé

Per la copertura vi servira 150 gr di cioccolato fondente e 25 gr di burro.

Sgusciate le uova, separando tuorli ed albumi in due ciotole diverse. Sbattete i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto cremoso, poi unite il burro, il caffè, la farina setacciata con il lievito, mescolate bene il tutto e passate a montare gli albumi a neve.

Unite questi ultimi al composto, imburrate uno stampo non più grande di 24 cm (se volete una base più alta, con 20 cm andrete una meraviglia), versate il composto e infornate a 180° per 30-40 minuti.

Una volta sfornato, lasciate raffreddare il dolce e suddivitelo in due o tre dischi a seconda dei gusti. Mentre attendete che la base si raffreddi, preparate il ripieno montando in una ciotola la panna con il caffé ed unendo poi lo zucchero e le nocciole.

Farcite la vostra torta, e una volta ricomposta, spalmate la vostra copertura al cioccolato con una spatola e decorate a piacere…

Io ho preferito non bagnare la base, perché i miei invitati preferiscono dolci meno alcolici, ma in alternativa, potete utilizzare una bagna al rum o con del liquore al caffé!

I know sometimes my cooking cuddles are a bit too much, but this time the birthday girl tried to escape to celebrations, and once she came around for lunch, I had a perfect reason to cook this traditional Cream and Nutmeg Cake for her!

The result? You’ll see the last pic and you get how much they loved it!

The ingredients are 4 eggs, 125 grams of sugar, 100 grams of melted butter, half a small cup of coffee, 125 grams of flour and 1 teaspoon of powder yeast. For the filling: 300 grams of whipping cream (I used only 200 ml), 3 teaspoons of sugar, another half small cup of coffee and 150 grams of chopped hazelnuts.

For the covering: 150 grams of dark chocolate and 25 grams of butter.

Open the eggs and divide yolk from whites in two different bowls. Mix the yolks with the sugar, then add the melted butter, the coffee, the flour mixed with the yeast, mix well and whip up the egg whites.

Add these last ones to the mix, prepare your baking pan (24 cm is the right dimension) and bake at 180° for about 30-40 minutes.

While your waiting for your cake to get colder, prepare the filling whipping your cream with coffee and adding, the sugar and the chopped hazelnuts.

Cut the cake in 2 or 3 floors, fill it with the coffee and nuts cream, then cover it with the dark chocolate glaze and decorate!!!