Ho bisogno di un Natale che faccia bene al cuore e biscotti a volontà… I need a Heartwarming Xmas time and tons of cookies…

alberelliinizio
Sono giorni particolari quelli che stanno scorrendo sul mio calendario, un mix di tensione buona e pensieri in libertà, mentre fuori il panorama cambia drasticamente, la pioggia si tuffa nel mare e mi piace pensare che l’acqua scioglierà presto la coltre di nuvole e a poco a poco, il sole tornerà a spuntare.
E mentre da un lato, si cominciano a compilare le liste di Babbo Natale, penso che sia l’occasione di tornare in cucina per nuovi esperimenti con i biscotti, partendo da un classico e piano piano, scoprendo altre tradizioni, magari grazie ai vostri suggerimenti…
Gli alberelli di oggi prendono spunto dalla ricetta dei BISCOTTI AL TÈ MATCHA.
 
Ingredienti per circa 30 biscotti
  • 215 g di farina 0
  • 100 g di zucchero a velo
  • 150 g di burro
  • 3 tuorli
  • 1 cucchiaio di tè matcha in polvere (io ne ho utilizzato solo mezzo perché non tutti amano il sapore intenso del té matcha)
  • gocce di cioccolato fondente
Setacciate lo zucchero a velo ed il tè verde (se non ne avete, potete utilizzare della cannella per aromatizzare i vostri alberelli). Aggiungete il burro a temperatura ambiente e mescolate con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Aggiungere  poco a poco la farina setacciata, mescolando bene, e quando avrete terminato, incorporare i tuorli, uno alla volta. In ultimo aggiungete le gocce di cioccolata, che avrete tenuto in freezer per 30 minuti almeno, in modo da non rovinare il cioccolato con il calore della lavorazione.
A questo punto per avere una pasta lavorabile con i tagliabiscotti, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per almeno 1 ora.
Accendete il forno a 180° gradi. Stendete l’impasto con il matterello fino ad ottenere uno spessore di 0,5 cm massimo 1 cm e ritagliate i biscotti con lo stampino prescelto (io comincio a farmi influenzare da Babbo Natale).

Disponete i biscotti su una o più teglie rivestite di carta da forno: infornate per  15 minuti circa (si devono colorare appena i bordi) e fatemi sapere se possiamo migliorare la ricetta, in tempo per sfamare le renne! 🙂

alberellicentro

Special days are just flowing on my calendar, a mix of tension and good thoughts in freedom, while outside, the weather scenery changes dramatically, the rain jumps into the sea and I like to think that the water will dissolve soon the cloud cover and little by little, the sun will come back to warm our faces.

And while on one hand, you begin to compile your gift list for Santa Claus, I think it’s an opportunity to get back into the kitchen to new experiments with cookies, starting with a classic floor plan, discovering other traditions, perhaps thanks to your suggestions or to the ingredients, left in my shelves…
The trees today are inspired by the classical, modern recipe of  TEA MATCHA COOKIES.

Ingredients for approximately 30 cookies
215 g of flour 0
100 g of powdered sugar
150 g of butter
3 egg yolks
1 tablespoon of matcha tea powder (I only used half because not everyone likes the intense flavor of tea matcha)
dark chocolate chips

Sift the icing sugar and green tea (if you prefer, you can use cinnamon to flavor your trees). Add the butter to room temperature and mix with an electric mixer until the mixture is smooth and homogeneous. Gradually add the flour, stirring well, and when you are ready, stir in the egg yolks, one at a time. Finally add the drops of chocolate, which you will keep in the freezer for at least 30 minutes, so as not to damage the chocolate with the heat of the hands.

At this point in order to have a workable paste with cutters, wrap in plastic wrap and let rest in refrigerator for at least 1 hour.

Preheat the oven to 180 degrees. Roll out the dough with a rolling pin until you get a thickness of 0.5 cm up to 1 cm and cut out cookies with your fave cookie-shaped cutter (I’m starting to have a Santa Claus’ attitude!).
Arrange the cookies on one or more trays lined with baking paper: bake for 15 minutes (you just have to color the edges of the cookies) and let me know if we can improve the recipe, in time to feed the reindeers! 🙂

alberellifine

Annunci

Una scoperta dolce, i whoopies… Whoopies, a sweet discovery…

Girando allegramente per il web, ho scoperto il blog di una bravissima chef francese, Chef Nini, che propone ricette originali, gustose e bellissime da vedere… E tra le tante ricette che mi sono ripromessa di provare, mi ha incuriosito quella dei suoi Whoopies al té verde Matcha (sarà che questa portentosa polverina verde aveva bisogno di qualche nuova formula per esser testata, sarà che le foto della brava Nini erano talmente belle da farmi superare qualsiasi remora…). Non sapevo che quella dei Whoopies è una moda che impazza, sono praticamente i diretti concorrenti dei tanto temuti Macarons, e in America si discute ancora sui loro luoghi d’origine (c’é chi sostiene che la Whoopie Pie sia il dolce caratteristico dello stato del Maine e chi invece afferma che sono parte della tradizione Amish della Pennsylvania…ai posteri l’ardua sentenza!): origini a parte, dopo averli provati, ve li consiglio, nonostante siano una moda. Sono morbidi, sono facili da fare e potete sbizzarrirvi con tutte le varianti possibili (quelli più famosi sono in stile biscotti Oreo, al cioccolato con crema di latte, ma quando si tratta di variazioni su tema, ognuna di noi ha nel cassetto qualche curiosità da sfatare o sbaglio?), io qui vi riscrivo la ricetta che ho utilizzato, anche se per il ripieno ho scelto qualcosa di più delicato come la marmellata di mirtilli rossi (anche perché non è ancora tempo di ciliegie!)…

Per questa ricetta (sono circa 20 whoopies, quindi 40 biscotti) vi occorrerà:

Per i biscotti

250 grammi di farina – 100 grammi di burro a pomata – 2 cucchiaini di té verde Matcha – 100 grammi di zucchero – 1 uovo – 10 cl. di latte – 1 cucchiaino di lievito in polvere – mezzo cucchiaino di bicarbonato in polvere

Per la crema di farcitura originale

150 grammi di mascarpone – 15 grammi di zucchero – 1 cucchiaino di té verde matcha e 10 ciliegie (che potrete sostituire con altra frutta)

Sbattete il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. Aggiungete l’uovo e continuate a mescolare. Versate la farina, il té, il lievito ed il bicarbonato e mentre mescolate il tutto, aggiungete il latte a filo. Il risultato sarà un composto morbido, ma non liquido.

Mettete il composto in una sac à poche e su una teglia coperta con carta forno, fate i vostri biscotti (dai 4cm ai 6cm)  sempre attente, a mantenere le distanze, perché in forno, si allargheranno.

Mettete in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti, ed una volta pronti, lasciateli raffredare.

Per la farcitura: mescolate bene il mascarpone con lo zucchero ed il té verde ed una volta farcito il biscotto, aggiungete al centro un pezzetto della frutta scelta. Chiudete con un altro biscotto e conservate in frigo (nel caso, invece di una farcitura più semplice, si manteranno bene anche fuori dal frigo).

Ora non vi resta che gustare il vostro whoopie in compagnia di un buon té o di tanti amici golosi!

During my daily web explorations, I discovered the blog of a talented French chef, Chef Nini, she is offering original recipes, tasty and amazing pictures … Among the many recipes that I promised myself to try, I was curious about the   Whoopies Green Tea Matcha’s one (this special green powder so portentous I received from Japan is always in need of some new formulas to be tested, and the one proposed by chef Nini had so amazing photos I thought it did worth my while to try…). I did not know that Whoopies are the last fashion in baking, they are practically the direct competitors of the French Macarons, and in America there is still debate about where they really come from (there are those who maintain that the Whoopie Pie dessert is typical of the state of Maine and who says they are part of the traditional Amish recipes of Pennsylvania … in between, I just decided to go for my trial!). Origins aside, after being tested, I recommend them, despite being a fashion. They are soft, they are easy to make and you can pick any all the possible variants (the most popular are the Oreo style’ cookies, chocolate cake with cream, but when it comes to variations on the theme, each of us has her own ideas, isn’t it?); here I will rewrite the recipe I used, although for the filling I chose something more delicate like the cranberry sauce (because it is not yet time to cherry over here, girls!)…

For this recipe (whoopies are about 20, then for 40 cookies) you will need:

For the biscuits

250 grams of flour – 100 grams of butter cream – 2 teaspoons of Matcha green tea powder – 100 grams of sugar – 1 egg – 10 cl. milk – 1 teaspoon baking yeast – ½ teaspoon of baking powder (bicarbonate)

For the Chef Nini’s  filling cream:

150 grams of mascarpone (or any plain cream cheese) – 15 grams of sugar – 1 teaspoon matcha green tea powder and 10 cherries (you can substitute with other fruit or jam).

Beat butter with sugar until the mixture is smooth and homogeneous. Add the egg and continue stirring. Pour the flour, tea powder, baking powder and baking soda (bicarbonate) and mix together and add the milk little by little. The result is a soft but not liquid dough.

Put the mixture into a pastry bag and on a baking sheet covered with parchment paper, make your biscuits (from 4 cm to 6 cm) always being careful to keep a little bit of distance, because in the oven, they will be broadened.

Place in a preheated oven at 180 degrees for 10 minutes, and once ready, let them cool.

For the filling: Mix the mascarpone with the sugar and green tea powder, and once stuffed the cookie, add a piece of fruit in the middle range. Close with another cookie and stored in the refrigerator (in the case, instead of a simple filling, you will conserve well out of the fridge).

Now you just need to enjoy your Whoopie in good company or just sipping some cups of tea 🙂

Cupcakes al té verde in scatola… Green tea cupcakes in a box…

Il té verde Matcha viene utilizzato in Giappone per il Cha no yu (la cerimonia del té, uno dei riti zen forse più famosi al mondo), ed è tanto raro quanto peculiare, innanzitutto per il modo in cui viene lavorato. Le foglie di questo té vengono prima cotte al vapore, asciugate e poi ridotte in polvere finissima, e tra quelli in commercio ne troverete di due tipi:  il koicha, dai granelli più spessi, proveniente da piante di più di 30 anni ed l’usucha, più sottile, che è ottenuto dalle piante più giovani.  Oltre al tradizionale impiego,  è diventato nel tempo, una spezia per arricchire tantissimi piatti, dalle zuppe ai dolci, ed il suo gusto delicato, ma unico, dona un tocco particolare al sapore delle vostre pietanze.

Avendone ricevuta una confezione in regalo, ho deciso di centellinarla (è difficile comprare questo tipo di té in Italia, e quando si trova online, i prezzi sono a dir poco sconvolgenti!) e di provare alcune ricette che mi ero ripromessa di sperimentare, prima fra tutte quella dei Cupcake al té verde con glassa al cioccolato bianco…

Avrete bisogno di 2 albumi, 30 grammi di latte di soia (ma potete usare anche del latte normale), un cucchiaino di essenza di vaniglia, 115 grammi di farina integrale, 100 grammi di fruttosio (anche in questo caso, potete sostituirlo con dello zucchero), 1 pizzico di sale, 1 cucchiaino di té verde, 95 grammi di burro e gli ingredienti per la glassa a piacere (io ho utilizzato 100 grammi di cioccolato bianco).

Iniziate mescolando insieme gli albumi, il latte e l’essenza di vaniglia in una ciotola. In un mixer, unire la farina con lo zucchero, il pizzico di sale ed il cucchiaino di té verde. Mescolare bene ed aggiungere 95 grammi di burro, leggermente ammorbidito ed un terzo del composto di albumi.

Sbattete il tutto per circa un minuto, e in due volte, versare il restante composto di albumi, amalgamando bene.

Distribuite l’impasto in pirottini di carta (cercate di riempirli sempre a metà) ed infornate a 170° gradi per 25-30 minuti, ricordando che il colore di questi cupcake è abbastanza pallido.

Una volta sfornati, potrete decorarli con la glassa che si addice meglio al vostro gusto, io ho optato per del cioccolato bianco ed un confettino di zucchero…

Inutile dirvi che l’aroma del té verde li distingue da tanti altri cupcake!

Matcha green tea is mainly famous to be the special kind of tea used during the famous Japanese Tea Cerimony (“Cha no yu“), it’s a peculiar tea, obtained from leaves steamed, dried and reduced in thin powder: you will find the koicha type, that has larger grains and comes from plants aged over 30 years, and the usucha type, that has thinner grains and comes from younger plants.

Matcha tea is precious as a spice, too, and it can be used in many, many Japanese recipes, giving to each dish a special flavour. I was lucky to get a bag of this treasure few weeks ago (it’s so difficult to buy it from Italy and when you find online occasions, they’re so expensive you prefer to use saffron instead!), so I decided to start a small corner, dedicated to this fantastic country and the first recipe I chose is Green Tea Cupcakes with White Chocolate on top…

You will need 2 egg whites, 30 grams of soya milk (you can go for a Western version using normal milk), 1 teaspoon of vanilla essence, 115 grams of whole wheat flour, 100 grams of fructose (again, you can change it with normal sugar), 1 pinch of salt, 1 teaspoon of Matcha powder tea, 95 grams of butter.

Mix in one bowl the egg whites, the milk and the vanilla. In your mixing bowl, put the flour, the sugar, the salt, the tea powder and mix a bit: add the soft butter and one third of you egg white’ mix. When is everything well mixed (it will take no more than one minute), add in two times, the rest of the egg white’s mix.

Choose you paper sweet cake and fill the half of them, bake in the oven at 170° for 25-30 minutes (the colour will be very pale so don’t worry) and than decide your glazed topping (I used 100 grams of white chocolate that matches perfectly with the tea flavour)… I am sure you will enjoy this Matcha cupcakes alot!